Parola chiave: Investire!

Per identificare il potenziale di redditività, dobbiamo prima analizzare le cause della mancata redditività. A volte i segmenti di mercato meno redditizi diventano tali in quanto il fornitore investe oltremodo nel rapporto con i clienti in proporzione alle entrate provenienti dagli stessi. Attività atipiche possono altresì creare divergenze di costi.

Similmente a quanto espresso il prezzo diventa una questione complessa che è in parte determinata da situazioni di concorrenza accesa, ma che sorprendentemente in molti casi include segnali inespressi provenienti dalla società stessa. Una rapida analisi ci rivela spesso la mancanza da parte dei fornitori di un flusso di cassa significativamente apprezzabile per continui investimenti. Anche se il volume in sé non è un buon indicatore del valore della relazione, è chiaro che i clienti con maggior volume sono i più interessanti dal punto di vista della redditività perché costituiscono la spina dorsale del flusso di cassa dei fornitori e permettono sviluppi futuri di mercato.

Parola chiave: Investire!


Giorgio Gastaldello, sales and marketing manager La parola chiave è quindi investire, laddove il successivo passo strategico è quello di raggiungere un congruo compromesso con clienti riguardo a un supporto economico mirato anche a vantaggio dei clienti stessi che già utilizzano i nostri prodotti con entusiasmo.

Come espresso in altre occasioni: "Chi più spende, meno spende". Vedi relativa pubblicazione articolo in data 30 luglio 2013

Giorgio Gastaldello
Sales & Marketing Manager